Canapa Terapeutica: l’olio di canapa contro l’epilessia


Sappiamo che la cannabis viene utilizzata per scopi medicinali da migliaia di anni, per il trattamento di una gran quantità di disturbi. E la ricerca sulle sostanze derivate dalla cannabis per uso medico sono in aumento.

Recentemente la cannabis terapeutica sta mostrando un grosso potenziale nel trattamento dell’epilessia. In diversi studi è stato provato che l’olio di canapa con alto contenuto di cannabidiolo (CBD) ha un effetto straordinario sulle crise epilettiche, talvolta eliminandole completamente.

Tutti possono ammalarsi di epilessia, ma la maggior parte delle diagnosi avviene nei bambini. Chi soffre di epilessia si ritrova ad avere delle crisi incontrollabili, che partono a una parte del cervello, colpendo direttamente il sistema nervoso. Il cannabidiolo crea un rilassamento di tutto il sistema nervoso, diminuendo gli spasmi sino a farli sparire. Sono decine le storie a lieto fine di famiglie con bambini epilettici.

In Austria si prescrive la canapa terapeutica anche ai bambini autistici. Il CBD si è dimostrato efficace anche nel contrastare tumori, infiammazione e ansia.

L’olio di canapa è un integratore naturale utile per il nostro organismo grazie alle sue molteplici proprietà d’uso e di assunzione. Può essere utilizzato sia per la prevenzione che per la cura di molte patologie.

In Italia, la cannabis è prescrivibile per qualsiasi patologia per la quale ci siano studi scientifici pubblicati su riviste accreditate.  Sta alla responsabilità del medico, che prescrive il farmaco che ritiene più efficace per i disturbo del proprio paziente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *